Gianna Bentivenga

Recensioni

Home » Recensioni

APOKATASTASIS

di Federica Luser

Ciò che colpisce nei dipinti è la tensione nervosa che sottende a ogni sua creazione. Le figure sono pronte, scattanti, mai dome, percorse da un fremito vitale che si oppone alla dissoluzione di un mondo che si sta disfacendo, soccombendo sotto il peso della negatività invadente.

Continua >>

Anime Inquiete

di Federica Luser

Provocatoria e drammatica, la sua pittura è espressione del tumulto dei nostri giorni e sconvolge come un pugno alla bocca dello stomaco. E' la trasposizione in immagini della difficoltà del vivere, di quello stato d’animo che scaturisce dal malessere diffuso percepito a tutti i livelli della nostra quotidianità.

Continua >>

Le introspezioni pittoriche di Gianna Bentivenga

di Andrea Romoli Barberini

Nelle figure della Bentivenga il disegno non definisce, non inscrive, così come il colore non riempie, non dà peso e corpo alle forme. L'artista disegna spesso col colore, un colore che sembra inizialmente perdersi in mille incerti percorsi filamentosi ma che invece si dimostra capace di dare solidità e coerenza alle immagini che subitamente si presentano con un connotato fortemente icastico.

Continua >>

Danza Esistenziale

di Roberta Gabriello

Una costruzione essenziale basata sul binomio uomo-spazio, una riduzione capace di sottolineare momenti dell'esistenza, rivelati da una ricerca introspettiva che offre al pubblico l'impatto con una realtà effettivamente dura, priva di estetismi.

Continua >>